Close
 
Nei lotti
   
Nel sito

L'artigianato fiorentino per l'Italia

23 APRILE - 4 MAGGIO 2020
30

GALLERIA ROMANELLI  

Mercurio

una delle opere più celebri e più replicate, è l’emblema della scultura manierista, concepita per essere ammirata da ogni punto di vista. Nella mitologia greca Mercurio, detto anche Hermes, era figlio di Zeus e della ninfa Maia ed era il messaggero degli Dei, il Dio protettore dei viaggi e dei viaggiatori, della comunicazione, dell'inganno, dei ladri, dei truffatori, dei bugiardi e della divinazione. Tra gli altri ruoli, Mercurio era anche il portatore dei sogni e il conduttore delle anime dei morti negli inferi. Si credeva che Hermes avesse inventato anche molte competizioni sportive e la pratica del pugilato: per questo era considerato anche il protettore degli atleti. Nella mitologia romana, invece, Mercurio era considerato il Dio degli scambi, del profitto, dell'astuzia, degli affari e del commercio, datore di prosperità e ricchezza. - Misure dell’oggetto: 50 x 35 x 26 CM - Materiale: gesso.
gio 23 APRILE -  lun 4 MAGGIO 2020

Asta conclusa!!!
invenduto: 800 €